Parlamento Europeo: ‘Corruzione FIFA dilagante e radicata, le leghe top facciano pressione’ | Primapagina

0
9

Nella giornata di oggi, i deputati del Parlamento europeo hanno sottolineato che il Qatar ha vinto la procedura di gara della Coppa del mondo FIFA in un «contesto di accuse credibili di corruzione e concussione”, deplorando la morte e gli infortuni di migliaia di lavoratori migranti, principalmente nel settore delle costruzioni, che hanno aiutato il paese a prepararsi per il torneo.

Il testo non legislativo è stato adottato per alzata di mano. Nel descrivere la corruzione all’interno della FIFA come “dilagante, sistemica e profondamente radicata”, i deputati lamentano la poca trasparenza e la chiara mancanza di una valutazione responsabile dei rischi che ha caratterizzato la scelta del Qatar come paese ospitante della Coppa del mondo FIFA datata 2010, scelta che ha danneggiato la credibilità del calcio mondiale.

Il Parlamento esorta i Paesi Ue, in particolare quelli con grandi leghe nazionali di calcio, come la Germania, la Francia, l’Italia e la Spagna, a esercitare pressioni sulla UEFA e sulla FIFA affinché quest’ultima si impegni a realizzare riforme fondamentali. Tra queste, l’introduzione di procedure democratiche e trasparenti per l’assegnazione dei Mondiali di calcio e la rigorosa applicazione dei diritti umani e dei criteri di sostenibilità per i paesi ospitanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui