Caroline Ellison, chi è la Lady Crypto coinvolta nella bancarotta di Ftx e come è diventata regina di Alameda Research

0
20

C’è un nome che nelle ultime settimane sta rimbalzando sul web a ogni latitudine. È quello di Caroline Ellison, che i media definiscono Lady Crypto. È lei una delle figure chiave del crollo di Ftx. Ma che cosa ha causato la disfatta dell’impero delle criptovalute? Tutto sembrava filare liscio. Caroline e Bankman-Fried, fondatore di Ftx, vivevano in un resort da sogno alle Bahamas dove si sollazzavano tra amore libero, uso di sostanze stupefacenti e sognavano di cambiare il mondo con l’intelligenza artificiale. Eppure qualcosa è andato storto.

CHI È CAROLINE ELLISON – Caroline Ellison, 28 anni, è sempre stata una nerd dalla mente brillante. Come raccontato da lei stessa in alcune interviste è entrata a far parte di Wall Street subito dopo essersi laureata alla Stanford University nel 2016. Mentre lavorava alla Jane Street Capital ha incontrato Sam Bankman-Fried, che condivideva con lei il fascino per l’”altruismo effettivo”, movimento che applica l’evidenza scientifica e la ragione per determinare i modi più efficaci per migliorare il mondo. Nel 2018 lui le chiede di seguirlo nel progetto di una nuova società di trading di criptovalute, la Alameda Research. Lei accetta, ben consapevole che si trattasse di “un salto verso l’ignoto”. Nel 2019 Sam fonda Ftx, e Caroline diventa regina di Alameda Research. Per un certo periodo tutto funziona alla grande, e FTX ottiene una valutazione di 32 miliardi di dollari. Questo mese, però, tutto è crollato nel giro di pochi giorni.

I MOTIVI DEL CROLLO – A provocare il grande crac è stato il fatto che, come ricostruito da un rapporto del Wall Street Journal, Bankman-Fried e i suoi si sono serviti dei soldi dei clienti per loro attività proprietarie. Il che vuol dire che almeno 10 miliardi sono stati dirottati da Ftx ad Alameda per poi finire nelle tasche del team per acquistare beni di lusso, incluse ville da sogno. Si stima che Caroline Ellison e Bankman-Fried abbiano speso 121 milioni in case alle Bahamas, trascorso lunghe nottate a base di droghe, videogiochi e cibi vegetariani e intessuto relazioni poliamorose. “Niente come l’uso regolare di anfetamine per farti apprezzare quanto sia stupida un’esperienza umana normale e non medicata”, aveva twittato Ellison nel 2021. Quando però una criptovaluta dell’arcipelago Ftx ha perso valore al punto da indurre i sottoscrittori a chiedere indietro i soldi investiti è successo il patatrac. Ftx infatti non possedeva più quel denaro e Bankman-Fried si è visto costretto a chiedere la protezione del tribunale. La caduta è stata rovinosa: sia Ftx che Alamada Research hanno dichiarato bancarotta e Lady Crypto è stata licenziata.

Articolo Precedente

Verissimo, Samantha De Grenet racconta la lotta contro il cancro: “Mi sono nascosta dai miei genitori perché non volevo farli soffrire”

next


Articolo Successivo

Da giornalista dell’Ansa a pornostar: “Guadagnavo poco, l’incontro con Rocco Siffredi mi ha cambiato la vita”. La storia di Mariagiovanna Ferrante

next


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui