Il portafoglio «60/40»? Tornerà a vincere (con i dovuti aggiustamenti)

0
55

Investimenti e recessione

Corsello (AllianzGI): In uno scenario di atterraggio duro per l’economia la tradizionale suddivisione fra azioni e obbligazioni può tornare a dare risultati . A patto di aggiungere quote di materie prime, oro e liquidità.

di Maximilian Cellino

(Adobe Stock)

C’era una volta il «portafoglio 60/40», con quote bilanciate in questa misura fra azioni e obbligazioni. Dopo aver fatto la fortuna di chi lo ha scelto negli ultimi due decenni, ha improvvisamente tradito nei primi sei mesi del 2022 così complessi per i mercati finanziari. Lo ha fatto, per la verità, in buona compagnia dell’intero (o quasi) universo degli investimenti e in un periodo che a ragione verrà a lungo ricordato come «orribile». Ora potrebbe tornare di nuovo alla ribalta, sulla base degli…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui