le novità che svoltano l’estate degli italiani, regalo inaspettato

0
81

Delle novità positive arrivano ad aiutare i tartassati automobilisti italiani.

Per gli automobilisti italiani la vita non è certamente facile perché i rincari della benzina sono tremendi.

EPA/FILIPPO ATTILI / CHIGI PALACE PRESS OFFICE/ANSA

Ma oltre ai rincari della benzina ci sono anche gli aumenti generali del costo della vita a rendere tutto più difficile agli automobilisti.

Doppio aiuto per gli automobilisti

Oggi tanti Italiani addirittura pensano di disfarsi dell’auto proprio perché non vogliono più sostenere gli altri costi necessari al mantenimento di un veicolo.

Pixabay

Eppure due novità positive arrivano per quanto riguarda il mondo delle quattro ruote. Innanzitutto è sempre importante ricordare che ci sono tre categorie di automobili che sono legalmente esonerate dal bollo auto. Stiamo parlando delle auto elettriche e delle auto d’epoca e delle auto adibite al trasporto di persone diversamente abili. Ma oltre a queste tre tipologie di auto che non pagano il bollo, oggi c’è anche una bella sorpresa sul Telepass. Infatti l’abbonamento al Telepass oggi si può avere gratis.

Risparmio sul Telepass e sulla benzina

Quando arriva la bella stagione il Telepass torna sicuramente di attualità perché consente di evitare le tremende code al casello autostradale. Gli italiani partono per le vacanze e percorrono tanti chilometri in autostrada ed il Telepass può essere veramente utile. Però l’abbonamento al Telepass ha un costo e così tanti Italiani ci rinunciano. Oggi però c’è la possibilità di avere il Telepass gratis grazie ad una promozione che si chiama Telepass Plus. Aderendo a questa promozione il Telepass sarà gratis non solo per tutta l’estate ma anche fino alla fine dell’anno. Infatti il Telepass sarà gratis per sei mesi e poi tornerà a pagamento ma ci si potranno associare ben due targhe diverse.

Il doppio bonus sulla benzina

Ma oltre al risparmio sul Telepass arrivano anche i buoni benzina. Ci sono due tipologie di buoni benzina. La prima è il bonus 200 euro messo a disposizione dallo stato. In sostanza i lavoratori possono ricevere un bonus di 200 euro dalla loro azienda e lo stato non lo tasserà come reddito. Ma i bonus benzina più sorprendenti si sta mettendo in campo proprio il supermercato Esselunga che eroga bonus in proporzione agli acquisti fatti al supermercato. Dunque facendo la spesa ai supermercati Esselunga si potrà avere un bonus benzina stampato direttamente sullo scontrino e proporzionale agli acquisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui