la confessione che scuote la Rai – Libero Quotidiano

0
8

Amadeus non parlerebbe più con Marco Salvati, autore di Paolo Bonolis, da più di un anno. A rivelarlo è stato Salvati stesso durante una chiacchierata con Casa Pipol : “L’anno scorso ho scritto un post dove era semplicemente scritto ‘Dite quello che volete su Amadeus come presentatore, però rimane il direttore artistico più bravo di sempre’. Io ho lavorato pure con Bonolis e Pippo Baudo. A prescindere dalle critiche che gli si potevano fare come conduttore. Mi ha tolto il segui da tutti i social. Poi il profilo è gestito da due, quindi non so… Ci sono rimasto malissimo”.

 

 

 

Il braccio destro di Bonolis ha spiegato che il suo voleva essere un complimento: “Gli mandai anche un messaggio di chiarimento sotto consiglio di qualcuno, al quale lui non mi ha mai risposto. Mi sono ripromesso di non parlare più di Sanremo. Mi dispiace perché io lo stimo, gli voglio bene, ci ho lavorato ed è una persona gradevolissima. Capace, veramente capace. Sto attento a quello che dico perché non vorrei si arrabbiasse di più”.

 

 

 

Salvati, poi, ha parlato anche di Sonia Bruganelli, opinionista del GfVip e sua amica: “Lei per me è un’amica e spero di esserlo io per lei. Non è facile Sonia, non ha un carattere facile perché è una donna intelligente. Una delle persone più intelligenti che io conosca. Sa dove vuole arrivare, cosa vuole dire. Possiede un intelletto raffinato e pungente, che con me a volte cozza perché siamo competitivi sotto questo aspetto. Però ci vogliamo molto bene”. E ancora: “La stimo veramente molto, ma come Sonia Bruganelli e non come moglie di Paolo Bonolis. Alcuni fanno ancora questa confusione, ma lei ha una sua personalità e una sua professionalità distinta. Che per altro quest’anno sta crescendo, sto vedendo alcune puntate del GfVip in cui la vedo in una forma strabiliante”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui