La Porta Rossa, un lutto colpisce la serie: chi è scomparso

0
9

Il 25 gennaio Lino Guanciale e Gabriella Pession tornano con nuovo appuntamento con la fiction di Rai 2, che piange l’attore palermitano Santo Bellina


Dopo uno stop durato quasi quattro anni, La Porta Rossa è finalmente tornato su Rai 2 con la terza e ultima stagione. La fiction, che vede protagonisti Lino Guanciale e Gabriella Pession, va in onda mercoledì 25 gennaio con la terza puntata della stagione: ci stiamo avvicinando al termine della serie (previsto per il 1° febbraio), e il pubblico è in trepidante attesa di scoprire quale sarà il destino del commissario “fantasma” Cagliostro e della sua famiglia. Scopriamo dunque le anticipazioni di questa sera.


Libero Magazine è anche su Twitter
Iscriviti gratis per tutte le ultime news su TV e spettacoli

La Porta Rossa, episodio 5

Anna continua le sue indagini per scoprire la verità su quanto accaduto durante la notte del blackout: quando sembra essere sulla strada giusta, però, un dettaglio cambia tutte le carte in tavola. Viene infatti a conoscenza di un messaggio vocale, inviato proprio quella notte, che ribalta tutte le prospettive sull’indagine e costringe Anna a seguire una nuova pista. Questo cambiamento mette anche in discussione il rapporto – già complicato – tra il commissario Cagliostro e Vanessa. Nel frattempo, Filip è preoccupato per lo strano comportamento di Vanessa e tenta di riavvicinarsi a lei, mentre Paoletto continua ad interrogare Andrea per avere informazioni su Stella. La donna, infatti, sembra essere scomparsa nel nulla.

La Porta Rossa, episodio 6

Paoletto riesce a ottenere le informazioni che cerca, e la verità lo sconvolge: Stella è andata incontro ad un destino terribile. Il poliziotto, nel frattempo, è impegnato con la sua squadra in una missione complessa: pedinare il gruppo di criminali responsabile del blackout. La notte di Halloween, poi, porta con sé grandi sorprese per tutti i protagonisti, che devono fare i conti con alcune conseguenze drammatiche.

Sulla serie, tuttavia, è calata una grande tristezza oggi, all’annuncio della morte di uno dei suoi protagonisti: si è infatti spento a soli 58 anni Santo Bellina, attore palermitano noto per aver prestato il volto in diversi film e serie sulla mafia, da “Il pentito”, suo esordio del 1985, a “La piovra”, dalla miniserie “Paolo Borsellino” a “Squadra Antimafia”, “Distretto di polizia” e “Ris”. Nel 2017 aveva avuto un ruolo nella prima stagione di “La porta rossa”, nei panni di Michele Rizzo, fiancheggiatore degli spacciatori di droga nel porto di Trieste.


Potrebbe interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui