Tensione in Forza Italia sulle liste. In Basilicata scoppia il caso Casellati. – Politica

0
58

 Tensione in Forza Italia sulle liste. In Basilicata scoppia il caso Casellati. Azzurri locali contro la candidatura della presidente del Senato nel collegio uninominale della Regione e a favore di quella del sottosegretario potentino all’Editoria Giuseppe Moles. ‘Un senatore che lavora incessantemente per il territorio e che ha portato il partito dal 4% al 12,5%. Il popolo lucano merita rispetto e va rappresentato da gente lucana del territorio. Io sto con Giuseppe Moles’, dice all’ANSA il consigliere regionale di Fi Gerardo Bellettieri.

“Un senatore che lavora incessantemente per il territorio e che ha portato il partito dal4% al 12,5%. Il popolo lucano merita rispetto e va rappresentato da gente lucana del territorio. Io sto con Giuseppe Moles”. Lo ha detto all’ANSA il consigliere regionale della Basilicata di Forza Italia, Gerardo Bellettieri sulle voci di una candidatura della presidente del Senato, Elisabetta Casellati nel collegio uninominale per il Senato della Basilicata, al posto del senatore lucano Giuseppe Moles. “Massimo rispetto per la seconda carica dello Stato – ha aggiunto – ma Moles merita riconoscimento per il lavoro svolto da anni sul territorio”.

Nel centrosinistra, intanto, per la Basilicata Il segretario del Pd Enrico Letta ha chiesto a Enzo Amendola, sottosegretario dem agli Affari europei, di correre come capolista in Basilicata alla Camera per la lista Italia democratica e progressista. 

Sempre in Basilicata, rinuncia alla candidatura La Regina dopo le polemiche sui post contro lo Stato di Israele, al suo posto il Pd candida il sottosegretario Amendola. E il centrodestra segnala anche il caso di Irene Scarpa, giovane candidata Dem, per ‘deliranti attacchi’ al diritto di Israele a difendersi. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui