Yamaha R-N2000A, il network receiver che non c’era

In occasione della mostra High End di...

Papa, pazzia pensare all’uso di armi nucleari – Politica

"Bisogna riconoscere che il Kazakistan ha fatto...

Alberi, nuovi arredi e area fitness Parte il restyling di Chiesanuova – Cronaca

SaluteAlberi, nuovi arredi e area fitness Parte il restyling di Chiesanuova - Cronaca

Dopo una raccolta firme con 350 adesioni e alcuni episodi di microcriminalità fra spaccio di droga e presenza di una banda di ragazzini che sono arrivati a dare fuoco a tavolini e gazebo, partono i lavori per la riqualificazione dei giardini di via del Campaccio e via dei Gobbi a Chiesanuova. Il progetto è conosciuto e atteso da tempo e rientra nell’ambito del finanziamento su ‘Urban Places’, che garantirà a Prato un investimento di 1,8 milioni, di cui l’80% assicurato da fondi europei. Grazie ai lavori, in via del Campaccio si sperimenterà la suddivisione delle aree di sgambatura in base alle taglie dei cani, con l’attuale zona per gli amici a quattro zampe che si sdoppierà. E poi nuovi percorsi pedonali, panchine, arredi urbani, giochi per bambini e piantumazioni. Il tratto fra via Wangen e via del Gobbi invece sarà usato come area fitness. In quest’ultima strada verrà pure realizzato un parcheggio alberato da oltre 30 posti auto, dando risposta alle necessità di sosta presenti in questa porzione di quartiere. Questo duplice intervento richiede un investimento di 738.000 euro, di cui 554.000 mila euro messi dall’Europa e 184.000 euro dal Comune. I lavori dell’area in via dei Gobbi dovrebbero terminare entro novembre, mentre la riqualificazione completa verrà consegnata alla cittadinanza entro la fine della primavera 2023. “Siamo di fronte a un vero e proprio intervento di forestazione urbana e riqualificazione del verde pubblico che va a interessare un’area importantissima della città”, commenta l’assessore ai lavori pubblici Valerio Barberis. “Con questi interventi puntiamo sia a costruire fisicamente spazi verdi, come nel caso del Piu al Macrolotto Zero, che a riqualificare aree come San Paolo e Chiesanuova, in modo da creare nuove aree verdi che incentivino i cittadini a frequentarli, facendo anche attività all’aperto nella logica di promuovere gli stili di vita sani”. Nel complesso il piano ‘Urban Places’ prevede la riqualificazione di tre lotti in zona San Paolo. Oltre a via del Campaccio – via dei Gobbi troviamo la riqualificazione del giardino di via Vivaldi, con l’inserimento di arredi, giochi, pavimentazioni, manutenzione delle alberature esistenti e nuove piantumazioni, poi l’area sgambatura di via Zandonai e la completa rivisitazione del giardino di via dell’Alberaccio. I lavori per i primi due lotti sono partiti a inizio anno e vedranno la conclusione entro la fine dell’autunno. “L’intervento punta complessivamente a riqualificare gli spazi pubblici”, conclude l’assessore alla città curata Cristina Sanzò. “Andiamo a intervenire inserendo nuove sedute o aree di sgambatura. L’intento dell’amministrazione comunale è proprio quello di ripensare l’utilizzo degli spazi, offrendo nuovi punti verdi che diventino luoghi di aggregazione”.

Dai un'occhiata agli altri nostri contenuti

Check out other tags:

Articoli più popolari