Eurolega, Milano-Fenerbahe: seconda sconfitta consecutiva al Forum per l’Olimpia

0
12

Per la squadra di Messina è la sesta sconfitta consecutiva in Eurolega, non bastano i 18 punti di Mitrou-Long

Non riesce l’impresa all’AX Milano che cede al Forum contro il Fenerbahce, 72-82. Dopo un eccellente primo quarto l’Olimpia, che perde anche Pangos nel terzo periodo, subisce la gran serata di Hayes-Davis innescato dal tandem Calathes-Guduric. Non bastano ai campioni d’Italia le fiammate di Luwawu-Cabarrot, Hall e Mitrou-Long.

il match

—  

Partenza rabbiosa di Milano che apre con la tripla di Pangos, il secondo fallo di Hall costringe coach Ettore Messina al primo cambio, 3-2. Scalda i motori Wilbekin ma l’AX tiene sia dal punto di vista tecnico che emotivo, 4-5. La difesa dei campioni d’Italia costringe i turchi a diverse palle perse, prende fuoco Luwawu-Cabarrot che spara cinque punti filati per il primo mini break biancorosso, 11-5. Prezioso anche il lavoro di Melli, collante su entrambi i lati del campo, coach Itoudis cerca nuova linfa dalla panchina ma è sempre l’Olimpia al comando delle operazioni dopo la tripla da 8 metri di Mitrou-Long, 16-10. Luna park milanese a cui si aggiunge anche Alviti, vola via l’AX che scappa a più 9, un gioco da tre punti di Jekiri fissa il 21-15 a fine primo quarto. AX che difende con ferocia il margine accumulato, Mitrou-Long è in stato di grazia, 31-19 dopo la tripla di Hall. Melli si esalta con difesa sontuosa e schiacciata in contropiede, è una Milano da urlo quella dei primi 15 minuti, 35-19. Fiammata Fenerbahce guidata da Booker e Calathes, due zampate di Wilbekin portano i gialloblu a meno 5 all’intervallo, 37-32.

la ripresa

—  

Dopo la pausa lunga terza penalità per Booker grazie alle solite astuzie di un grande Melli, i turchi però trovano ritmo in attacco, sorpasso di Hayes-Davis, 39-40. Senza paura Milano regge alla spallata gialloblu, commovente Mitrou-Long che si prende sulle spalle l’attacco dei campioni d’Italia, 46-48. Due insoliti errori di Calathes non vengono puniti dall’AX, turchi al massimo vantaggio dopo il canestro dall’angolo di Guduric, 46-53. Scivolano sino a meno 10 gli uomini di coach Ettore Messina, ospiti avanti 48-58 alla penultima sirena. Mai doma l’Olimpia che accende il Forum grazie alla complicità di Booker, fallo tecnico su tiro da tre di Hall, l’ex Bamberg incassa e porta Milano a meno 9, 55-64. Mette orgoglio e cuore l’AX, Melli è il simbolo della tentata rimonta in una serata in cui anche Pangos deve dare forfait, 59-68. Hayes-Davis è un martello, Motley fornisce sostanza ma i milanesi hanno ancora energia per restare in corsa, 68-77. La palla persa di Mitrou-Long è il segnale della resa, i due liberi dell’MVP Hayes-Davis sigillano il match, 68-81.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui