“Il Milan ha meritato lo scudetto. Ora mi auguro la Champions”

0
7

È intervenuto questa sera in diretta, ai microfoni di Sportitalia, l’ex bomber del Milan oggi allenatore della Reggina Filippo Inzaghi.

Spaziando tra diversi argomenti, il tecnico non ha perso occasione per elogiare Stefano Pioli e i rossoneri per la vittoria dello scudetto nella scorsa stagione, dopo il lungo testa a testa contro l’Inter: “Pioli è stato molto bravo, anche con le scelte fatte, sono stati bravi, si sono meritati lo scudetto e ora spero anche in Champions. È chiaro che ci sono squadre superiori, ma penso che le italiane possano giocarsele fino alla fine“.

Inzaghi Intervista Sportitalia

Inzaghi e la lite con Allegri: “Non mi piace parlarne”

L’intervista concessa a Sportitalia ha dato all’ex Milan la possibilità di tornare ad esprimersi su una lite di vecchia data avuta con l’attuale tecnico della Juventus Massimiliano Allegri.

L’alterco tra i due risale al 2012, in occasione di un match degli allievi rossoneri, allenati proprio da Inzaghi, a cui il tecnico toscano decise di assistere.

A far scoppiare il litigio fu il mancato saluto ad Allegri di Superpippo, che oggi sulla questione si è espresso così: “Non mi piace parlarne. Penso che avrei continuato anche a 39 anni, stavo bene, volevo fare ancora gol. Dopo aver fatto 316 gol, segnando col Novara, sotto la curva, penso che ho fatto bene a dire basta“.

Grazie a Galliani, da quel giorno ho iniziato ad allenare e alla fine mi è andata bene – ha poi continuato – perché magari avrei continuato e certi giocatori alla fine si trascinano. E quindi è stato giusto così, le soddisfazioni sono arrivate, anche da allenatore. Ricordo un Trofeo di Viareggio vinto, che per ma vale come una Champions“.

Gabriella Ricci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui